Problemi di diversione del fiume Yangtze

Le acque del fiume Yangtze sono dirottate verso nord fino al fiume Giallo.

La diversione del fiume Yangtze dovrebbe beneficiare di mezzo miliardo di persone, dicono i funzionari cinesi. Questo megaprogetto, il più grande sistema di diversione dell'acqua nel mondo, sta ristrutturando il flusso naturale di due dei principali sistemi fluviali cinesi. Ma, come ci si può aspettare, ci sono anche una serie di problemi ambientali, ingegneristici e sociali associati al progetto, che possono persino causare tensioni internazionali.

La diversione degli Yangtze

Il progetto South-North Water Diversion da 62 miliardi di dollari devierà 10.5 trilioni di litri d'acqua ogni anno dal fiume Yangtze nel sud della Cina al fiume Giallo nell'arido nord, una regione che ha il 35% della popolazione del paese, ma solo 7 percentuale delle sue risorse idriche. La diversione nord-sud fu proposta per la prima volta negli anni '50 - secondo quanto riferito dallo stesso presidente Mao - ma il definitivo assenso fu dato solo nel 2001. La deviazione avverrà attraverso tre rotte: quella orientale, centrale e occidentale. Le prime fasi delle rotte orientali e centrali - per un totale di 1.800 miglia o il 67 percento della lunghezza totale del progetto - sono per la maggior parte operative all'inizio del 2013, con il completamento previsto per la fine del 2013 e 2014, rispettivamente. Ma nessun lavoro sostanziale è stato fatto sulla rotta occidentale.

Problemi ambientali

L'inquinamento incrociato tra i bacini del fiume Yangtze e del Fiume Giallo, precedentemente isolati l'uno dall'altro, crea gravi problemi ambientali. Il trasferimento verso nord degli inquinanti dallo Yangtze - che scorre attraverso il sud fortemente industrializzato - è talmente preoccupante che, per la rotta orientale, fino al 44% del budget sarà speso per il controllo dell'inquinamento per garantire standard accettabili per l'acqua potabile. Inoltre, gli enormi scavi necessari per la costruzione dei canali distruggeranno le zone umide e i loro ecosistemi, compreso l'habitat naturale. Inoltre, la riduzione del flusso d'acqua causerà l'insabbiamento e l'inquinamento aggiuntivo in molte sezioni dei fiumi.

Problemi di ingegneria

Alcuni ingegneri hanno messo in dubbio l'affidabilità dei dati di base utilizzati per la pianificazione, poiché è vecchia di decenni. Il geologo Yong Yang, ex funzionario del governo e ora ambientalista indipendente, crede che il volume di acqua che dev'essere deviato da una parte dell'alta Yangtze superi la capacità attuale del fiume. La rotta occidentale attraversa l'altopiano tibetano soggetto a terremoti ad altitudini fino a 16.000 piedi, il che dovrebbe causare gravi problemi di ingegneria.

Problemi sociali e internazionali

L'implementazione del progetto South-North Water Diversion sostituirà più di 300.000 persone. Sono stati reinsediati, ma l'insoddisfazione tra gli agricoltori a causa della qualità della terra offerta come compensazione ha scatenato scontri con la polizia. La diversione dell'acqua dall'uso agricolo a quello municipale è un'altra questione controversa. I vicini della Cina temono che la diversione dello Yangtze possa influenzare negativamente il flusso nei loro fiumi principali con sorgenti nelle montagne della Cina occidentale. Il fiume Brahmaputra indiano e il Mekong - che scorre attraverso la Birmania, la Tailandia, il Laos e la Cambogia - entrambi derivano le loro acque dalla Cina.

Condividi Con I Tuoi Amici