Perché gli alberi di ginepro sono chiamati alberi di cedro?

Molti tipi diversi di sempreverdi finiscono con il nome comune di cedro.

I ginepri, o Juniperus, formano un grande genere di alberi di conifere, che contengono diversi esemplari che portano il nome comune di cedro. Queste piante sono sempreverdi che portano solo una mediocre somiglianza con il vero cedro del Medio Oriente. Per complicare ulteriormente le cose, c'è un altro gruppo di sempreverdi, chiamati "falsi cedri", che mostrano anche una leggera somiglianza con gli alberi famosi.

The True Cedars

I veri cedri sono collocati nel genere Cedrus e sono limitati a quattro specie strettamente correlate. Queste conifere crescono in luoghi come le montagne dell'Atlante del Nord Africa, l'India settentrionale, Cipro, la Turchia e il Libano. Molti scienziati pensano che il Tempio di Salomone sia stato costruito con Cedrus Libani, che è anche chiamato Cedro del Libano. I veri cedri hanno aghi lunghi e dritti, un cono complesso e al massimo raggiungono un'altezza media.

I falsi cedri del Nord America

I falsi cedri del Nord America cadono in tre generi separati, Calocedrus, Thuja e Chamaecyparis. Il modo migliore per distinguere questi alberi è guardando i loro coni. Alcuni dei nomi comuni dei falsi cedri sono il cedro dell'Alaska (Chamaecyparis nootkatensis), il cedro di Port Orford (Chamaecyparis lawsoniana), il cedro d'incenso (Calocedrus decurrens) e il cedro rosso occidentale (Thuja plicata). Il cedro rosso occidentale è molto interessante, poiché raggiunge un'altezza di 200 piedi e può vivere per 1.000 anni.

Juniperus

Il ginepro è un grande genere di conifere con aghi sempre appuntiti o in scala. Un altro tratto distintivo è il cono morbido, blu, simile a una bacca che può contenere fino a una dozzina di semi. Tra i ginepri ci sono due alberi, comunemente noti come cedri. A est c'è il Juniperus virginiana, noto come il cedro rosso orientale. E nelle montagne della costa occidentale, cresce Juniperus occidentalis, che di solito è chiamato ginepro occidentale o ginepro della Sierra, ma a volte potrebbe essere etichettato come un cedro rosso occidentale.

Il legno

Secondo Scott Leavengood, professore associato dell'Oregon State University e direttore dell'Oregon Wood Innovation Center, il legame comune di tutti questi alberi è il legno aromatico. Per certo, il legno dei "veri cedri" è stato ampiamente conosciuto per il suo forte odore naturale usato per fare incenso e anche per la leggera tonalità rossa del legno appena tagliato. Quando l'uomo occidentale scoprì gli stessi tratti in alcune conifere nordamericane, la tendenza naturale fu quella di etichettare questi alberi come un cedro, soprattutto perché non erano disponibili esemplari reali in Occidente.

Risultato finale

Quindi, a lungo termine, probabilmente non importa che tanti alberi del Nord America rechino il nome di "cedro". Ciò nonostante, sottolinea l'importanza di comprendere la classificazione scientifica. Perché senza un sistema alternativo di nomenclatura, l'uso diffuso di nomi di piante comuni potrebbe diventare molto confuso. Un piccolo consiglio suggerisce che quando si parla di malattie delle piante e di scelte di impianto con un forestale professionista o un orticoltore, è una buona idea conoscere sia il nome scientifico che il nome comune di quella pianta.

Condividi Con I Tuoi Amici