Cos'è una soluzione in ambito scientifico?

Una soluzione nella scienza è una miscela omogenea composta da due o più componenti.

Quando si tratta di scienza, una soluzione non significa solo la risposta corretta a quel quiz sulla chimica. Come termine generale, che al suo interno si riferisce a una miscela omogenea di due o più componenti. Le soluzioni naturali ci circondano: l'aria che respiriamo è una soluzione, come lo sono molte leghe comuni come l'acciaio e il bronzo. Con un po 'di comprensione di ciò che costituisce una soluzione, sarai anche in grado di inventare facilmente il tuo e riconoscerli quando li incontri.

TL; DR (Troppo lungo, non letto)

Una soluzione nella scienza è una miscela omogenea composta da due o più componenti e può essere solida, liquida o gassosa. Le soluzioni comuni includono acciaio, aria e acqua salata.

Cosa rende una soluzione in biologia

Per essere considerato come una soluzione, una miscela deve avere almeno due componenti ed essere omogenea. Una miscela omogenea significa che i materiali coinvolti si sono dissolti l'uno nell'altro e sembrano essere uno. Ad esempio, quando guardi un bicchiere pieno di soda, stai guardando acqua mescolata con diversi ingredienti che potrebbero includere anidride carbonica, zucchero e coloranti artificiali. Ma non vedi questi ingredienti individualmente, semplicemente vedi un bicchiere di bevanda gassata, una miscela omogenea.

Se guardi una bottiglia di condimento per l'insalata fatta con olio e aceto, d'altra parte, stai guardando una miscela eterogenea. Il condimento per l'insalata non è una soluzione, perché l'olio e l'aceto non si dissolvono l'uno nell'altro (anche quando appaiono brevemente se si agita vigorosamente la bottiglia).

Le soluzioni sono composte da un componente principale, chiamato solvente, e da almeno un altro componente: un soluto. Nel bicchiere di soda, l'acqua sarebbe il solvente, e gli altri ingredienti minori come l'anidride carbonica o lo zucchero sarebbero i soluti.

A volte, una soluzione liquida è costituita da due soli componenti e sono ugualmente rappresentati. In quel caso, i termini solvente e soluto sarebbero intercambiabili. Le soluzioni sono comuni anche nelle altre due forme di materia, gas e solidi.

Soluzioni solide

Le soluzioni solide si formano quando il solvente o il componente principale è solido. Gas, liquidi e altri solidi possono essere tutti sciolti nel solvente per creare una soluzione solida. Molti materiali solidi comuni, come i polimeri, sono esempi di miscele solide. Probabilmente hai già incontrato una sorta di soluzione polimerica oggi; Sono abituati a creare tutti i tipi di oggetti da bottiglie d'acqua in plastica a lenti a contatto per computer.

L'acciaio è un altro esempio di soluzione solida, poiché è una miscela di ferro, carbonio e cromo. Altri materiali utilizzati nell'edilizia, come il bronzo e l'ottone, sono leghe che sono soluzioni solide. La creazione di questi materiali richiede una conoscenza scientifica dettagliata di come creare l'equazione che consente a questi ingredienti di formare insieme in una struttura solida e omogenea.

Soluzioni gassose

Quando una soluzione inizia con un solvente gassoso e quindi si miscela con un soluto gassoso, il risultato è una soluzione gas-gas. La soluzione di gas naturale più comune è l'aria che respiriamo ogni giorno, che è una miscela di azoto, ossigeno, anidride carbonica e altri gas.

Condividi Con I Tuoi Amici