Cosa succede alla crosta terrestre dopo un terremoto?

Il movimento all'interno della Terra può creare una devastazione fuori terra.

Dopo che la Terra ha smesso di tremare nel marzo del 2013, gli scienziati hanno scoperto che la rotazione del pianeta si era accelerata, facendo aumentare la durata di un giorno. Ciò è avvenuto perché il potente terremoto giapponese ha ridistribuito la massa della Terra. Non tutti i terremoti influenzano il pianeta in modo così drammatico, ma causano cambiamenti nella crosta terrestre.

Piastre tettoniche in movimento

La superficie terrestre è composta da molti pezzi che si scorrono uno dopo l'altro continuamente. Conosciuto anche come placche tettoniche, questi pezzi hanno confini che contengono difetti. Poiché il bordo di un piatto tettonico è ruvido, si blocca quando sfrega contro un altro piatto. Questo incollamento fa sì che il bordo rimanga fermo mentre il resto della piastra continua a muoversi. Quando il piatto si muove abbastanza lontano, il bordo si sblocca e si verifica un terremoto come energia immagazzinata all'interno dei rilasci delle piastre mobili.

Effetti sulla superficie terrestre

Le onde sismiche ad alta energia si muovono verso l'esterno in tutte le direzioni lontano da un guasto quando si verifica un terremoto. Queste onde fanno tremare il terreno al di sotto e al di sopra della superficie. La Faglia di San Andreas divide due placche tettoniche in California. Contrariamente alla credenza popolare, la California non affonderà nell'oceano se si verifica un grave terremoto. Tuttavia, possono verificarsi frane e terremoti rimodellano la costa.

Deformazione della crosta

Un'altra credenza comune è che il terreno può aprirsi e inghiottire quando si verifica un terremoto. Questo non può accadere perché i guasti non si aprono. Tuttavia, l'energia di un terremoto può deformare il terreno e causare sedimentazioni. Quando ciò accade, possono apparire fessure nel terreno. La deformazione crostale si verifica prima, durante e dopo un terremoto. Il programma sui rischi di terremoti degli Stati Uniti Geological Survey misura frequentemente questo tipo di deformazione.

Fatti interessanti del terremoto

Poiché la faglia di San Andreas in California si sposta di circa 2 pollici l'anno, gli scienziati sostengono che San Francisco siederà vicino a Los Angeles in circa 15 milioni di anni. Il movimento della placca tettonica fa più che far tremare la Terra. Il movimento delle placche crea montagne come la catena delle Ande in Sud America. Sebbene la California abbia solo poche centinaia di terremoti con magnitudo superiore a 3,0 all'anno, in realtà si verificano circa 10.000 terremoti durante un anno. L'Antartide ha dei terremoti in cui le lastre di ghiaccio si scuotono invece del terreno.

Condividi Con I Tuoi Amici