Pro e contro di erbicidi

Gli erbicidi aiutano gli addetti alla cura del prato a mantenere un manto perfetto.

Le sostanze chimiche che gli agricoltori usano per uccidere le erbacce presentano pericoli nascosti per le persone, gli animali e l'ambiente. Mentre i diserbanti contribuiscono ad aumentare l'approvvigionamento di cibo e ad aumentare l'economia, contribuiscono anche all'inquinamento e alle malattie che vanno dall'irritazione della pelle al cancro. Comprendere i pro e i contro degli erbicidi può aiutarti a fare scelte più informate sui prodotti che acquisti, sulle attività che scegli di sostenere e sui tipi di prodotti che utilizzi per mantenere il tuo prato.

Pro: Crop Yield

Se non curate, le erbacce competono con le colture per l'acqua, la luce del sole e le sostanze nutritive nel terreno. L'uso di erbicidi elimina questa competizione per consentire una maggiore resa delle colture, meno penuria di cibo e prezzi alimentari inferiori. Dal 1965 al 1990, l'uso di erbicidi e pesticidi ha raddoppiato la resa delle otto colture più diffuse al mondo, riporta la Weed Science Society of Pakistan. Senza erbicidi, l'uso di alcune colture, come le carote, verrebbe ridotto di quasi il 50 percento ogni anno.

Pro: vantaggi economici

Un rapporto del 2013 della Delta Farm Press stima che l'uso di erbicidi fornisce una spinta di $ 16 miliardi agli agricoltori negli Stati Uniti ogni anno. Gli erbicidi riducono i costi di controllo delle infestanti di $ 10 miliardi, compresi oltre 1 miliardo di dollari in risparmi in mano. Farm Chemical International riferisce che l'uso di erbicidi in Argentina ha fornito una spinta di $ 30 miliardi all'economia in difficoltà del Paese.

Pro: Beautiful Landscaping

Mentre è difficile mettere un prezzo su un campo da golf ben curato o un giardino fiorito, questi tipi di bellissimi paesaggi offrono benefici a parte. Senza erbicidi, campi da golf e campi sportivi sarebbero probabilmente pieni di erbe infestanti e ai proprietari di case sarebbe più difficile mantenere le aiuole e gli orti.

Con: effetti sulla salute

Gli erbicidi chimici rappresentano pericoli per la salute di tutti, dai lavoratori sul campo alle persone che acquistano cibo coltivato usando queste sostanze chimiche. L'esposizione agli erbicidi causa irritazione della pelle, mentre l'inalazione di questi prodotti chimici irrita la gola e i passaggi nasali. L'esposizione agli erbicidi è anche legata al linfoma non-Hodgkin, riporta il Northwest Center for Alternatives to Pesticides e persino difetti alla nascita nei bambini non ancora nati.

Con: maggiore resistenza

Gli agricoltori che si affidano agli erbicidi trovano che devono continuare a usare sempre più di questi prodotti chimici per tenere a bada le infestanti. Le erbe infestanti dimostrano una notevole capacità di adattamento a queste sostanze chimiche e resistono ai loro effetti. Questa resistenza aumenta i costi degli erbicidi per gli agricoltori e si traduce in una maggiore quantità di erbicidi nel suolo.

Con: Inquinamento

Gli erbicidi chimici contribuiscono all'inquinamento dell'aria, dell'acqua e del suolo. Non solo inquinano il suolo dove sono stati applicati, ma l'acqua piovana può trasportare queste sostanze chimiche in altre aree. Alcuni erbicidi chimici finiscono nei corsi d'acqua, dove uccidono pesci e altra vita acquatica, secondo uno studio pubblicato nel Journal of Veterinary Research giapponese. Gli erbicidi chimici possono anche evaporare nell'aria, con conseguente inquinamento atmosferico e riduzione della qualità dell'aria.

Condividi Con I Tuoi Amici