Inquinamento nel 21 ° secolo

I pneumatici sono una delle principali fonti di inquinamento.

Mentre la popolazione mondiale continua a crescere, i rifiuti in tutte le forme diventano un problema in continua crescita. L'inquinamento deteriora l'ambiente e influenza drasticamente la salute umana e animale. Nel XXI secolo, l'anidride carbonica e altri inquinanti atmosferici, inquinanti dell'acqua e inquinanti terrestri sono i tipi più comuni di sostanze che contaminano la Terra.

Diossido di carbonio

L'anidride carbonica esiste naturalmente nell'ambiente, intrappolando le radiazioni infrarosse e mantenendo caldo il pianeta. Senza di esso, la Terra sarebbe un freddo negativo di 18 gradi Celsius (zero gradi Fahrenheit). L'attività umana da quando la rivoluzione industriale ha portato a un'eccessiva quantità di anidride carbonica nell'atmosfera, e come risultato, la Terra si è surriscaldata innaturalmente negli ultimi duecento anni, un fenomeno noto comunemente come riscaldamento globale. Il biossido di carbonio (CO2) è il più grande contributore al riscaldamento globale. La produzione di elettricità, i trasporti e l'industria sono le più grandi fonti di anidride carbonica antropogeniche o di origine umana.

Altri inquinanti atmosferici

Le città con traffico congestionato hanno elevate quantità di inquinamento da ozono.

L'ozono, il particolato, il monossido di carbonio, il biossido di azoto, il biossido di zolfo e il piombo sono oggi sei degli inquinanti più comunemente presenti nell'aria. Il monossido di carbonio, il biossido di zolfo e il piombo sono tipicamente rilasciati direttamente nell'atmosfera dall'attività industriale. L'ozono, mentre periodicamente è un sottoprodotto dell'attività industriale, viene in genere creato dalla decomposizione chimica degli ossidi di azoto rilasciati dalle automobili. Il biossido di azoto è il prodotto dell'ossidazione degli ossidi di azoto. Il particolato, un'ampia categoria per centinaia di sostanze chimiche di dimensioni inferiori a 10 micrometri, è un altro tipo di inquinante atmosferico. Viene emesso direttamente nell'atmosfera dall'attività industriale o è formato dalle reazioni chimiche dei biossido di zolfo e degli ossidi di azoto nell'atmosfera.

Inquinamento dell'acqua

Sporcizia, batteri e sostanze nutritive sono le tre categorie più comuni di inquinanti nell'acqua della Terra. La sporcizia viene trasportata nei fiumi e nei torrenti della Terra dall'acqua piovana. Può ostruire le branchie dei pesci, uccidere le uova di pesce e impedire che la luce del sole raggiunga il fondo dei torrenti e dei fiumi, che può interferire con la fotosintesi. La deforestazione e l'estrazione mineraria sono le due fonti più comuni di sporcizia. Le fogne traboccanti e il deflusso dai rifiuti di animali sono le due fonti più comuni di inquinamento delle acque batteriche. I batteri causano malattie trasmesse dall'acqua come il colera, la febbre tifoide e l'amebiasi.

Inquinamento terrestre

La spazzatura dispersa in modo inappropriato è la fonte più comune di inquinamento del suolo. Ogni giorno, gli americani buttano via 200.000 tonnellate di rifiuti alimentari commestibili e gettano 1 milione di bushel di rifiuti dalle loro macchine. La metà della spazzatura dispersa nel mondo viene inviata a una discarica e solo il 2% viene riciclato. Se gli inquinanti terrestri vengono riposti in modo improprio, possono penetrare direttamente nel terreno, contaminando le falde acquifere. Possono anche rilasciare vapori tossici nell'atmosfera, contribuendo direttamente all'inquinamento atmosferico.

Condividi Con I Tuoi Amici