Come calcolare il punto di congelamento e di ebollizione

Il punto di ebollizione dell'acqua aumenta quando le cose si dissolvono in esso.

Punti di ebollizione e congelamento di sostanze pure sono ben noti e facilmente ricercabili. Ad esempio, quasi tutti sanno che il punto di congelamento dell'acqua è di 0 gradi Celsius, e il punto di ebollizione dell'acqua è 100 gradi Celsius. I punti di congelamento e di ebollizione cambiano quando la materia è dissolta in un liquido; i punti di congelamento si abbassano e i punti di ebollizione diventano più alti. La dissoluzione del sale in acqua avrà questi effetti sui punti di congelamento e di ebollizione dell'acqua. Calcolare i nuovi punti di ebollizione e congelamento delle soluzioni è relativamente facile da fare.

Calcolo di un cambiamento nel punto di congelamento

Cercare il punto di congelamento del liquido (solvente) per il quale si sta calcolando il nuovo punto di congelamento. È possibile trovare il punto di congelamento di qualsiasi sostanza chimica sulla scheda di sicurezza del materiale che lo accompagna. Ad esempio, l'acqua ha un punto di congelamento di 0 gradi Celsius.

Calcola la concentrazione molare della soluzione che verrà creata dopo aver aggiunto la sostanza disciolta (soluto) al solvente. Ad esempio, si consideri una soluzione creata sciogliendo 0,5 moli di sale in 1 litro (L) di acqua. Un litro d'acqua ha una massa di 1 chilogrammo (kg), quindi:

Molalità = moli di soluto / massa di solvente = 0,5 / 1 = 0,5 m

Puoi ottenere le talpe del tuo soluto dividendo il numero di grammi disciolti per la sua massa molecolare (vedi Risorse).

Cerca la costante di depressione del punto di congelamento (K) per il solvente che stai utilizzando. Una costante di depressione a punto di congelamento è un numero determinato sperimentalmente che indica il grado in cui un cambiamento nella concentrazione di soluto di un liquido influenza il suo punto di congelamento. L'acqua ha una costante di depressione a punto di congelamento di 1,86.

Inserisci i tuoi valori nella seguente equazione per calcolare il nuovo punto di congelamento della tua soluzione:

Punto di congelamento = vecchio punto di congelamento - K x molalità

Il nostro esempio di acqua sarebbe simile a questo:

Punto di congelamento = 0 - 1,86 x 0,5 = -0,93 gradi Celsius

Calcolo di un cambiamento nel punto di ebollizione

Cerca il punto di ebollizione del solvente per il quale stai calcolando il nuovo punto di ebollizione. È possibile trovare il punto di ebollizione di qualsiasi liquido sulla scheda di sicurezza del materiale che lo accompagna. Ad esempio, l'acqua ha un punto di ebollizione di 100 gradi Celsius.

Calcola la concentrazione molare della soluzione che verrà creata dopo aver aggiunto il soluto al solvente. Ad esempio, si consideri una soluzione creata sciogliendo 0,5 moli di sale in 1 litro (L) di acqua. Un litro d'acqua ha una massa di 1 chilogrammo (kg), quindi:

Molalità = moli di soluto / massa di solvente = 0,5 / 1 = 0,5 m

Cerca la costante di elevazione del punto di ebollizione (K) per il solvente che stai utilizzando. Una costante di elevazione del punto di ebollizione è un numero determinato sperimentalmente che indica il grado in cui un cambiamento nella concentrazione del soluto di un liquido influenza il suo punto di ebollizione. L'acqua ha una costante di elevazione del punto di ebollizione di 0,512.

Inserisci i tuoi valori nella seguente equazione per calcolare il nuovo punto di ebollizione della soluzione:

Punto di ebollizione = vecchio punto di ebollizione + K x molalità

Il nostro esempio di acqua sarebbe simile a questo:

Punto di ebollizione = 100 + 0,512 x 0,5 = 100,256 gradi Celsius

Condividi Con I Tuoi Amici