Come respirano i ragni?

I ragni hanno una testa e un torace fusi chiamati cefalotorace.

Temuti in tutto il mondo per i loro morsi velenosi, i ragni rappresentano una famiglia affascinante e varia e la maggior parte sono innocui. I membri della classe Arachnida, ragni respirano attraverso i polmoni del libro o la trachea, che sono tubi estremamente stretti che attraversano i loro corpi. I ragni sono simili agli insetti ma hanno otto zampe e nessuna antenna. I loro parenti più stretti includono scorpioni, zecche e acari. Sono conosciute circa 38.000 specie di ragni, ma ce ne sono probabilmente molte altre in attesa di essere scoperte.

Libri aperti

Alcune specie di ragni respirano usando una o due paia di "libri polmoni". Chiamati per la loro somiglianza con le pagine di un libro, i polmoni del libro contengono strati di sottili, morbidi piatti cavi aperti all'aria attraverso le fessure sull'addome del ragno. L'emolinfa, che è il ragno equivalente al sangue, attraversa la superficie interna delle piastre e scambia l'ossigeno e il biossido di carbonio con l'atmosfera. I polmoni del libro forniscono un'ampia superficie per lo scambio di gas. Nelle grandi tarantole la superficie è di 70 cm (27,6 pollici) quadrati. Le aperture a fessura dei polmoni del libro possono espandersi e contrarsi ma non chiudersi mai completamente. Durante i periodi di intensa attività i ragni aprono le fessure dei polmoni del libro.

Two of a Kind

Le tarantole respirano usando due paia di polmoni da libro, ma le papille e gli altri ragni usano solo una coppia. I membri dei gruppi di ragni Mesothelae e Mygalomorphae, che include le tarantule, hanno due coppie di polmoni del libro, e questo è considerato una caratteristica dei ragni primitivi. Le specie più recenti, come daddy longlegs, orbweavers e ragni lupo posseggono solo un paio di polmoni di libro. Orbweavers e ragni lupo respirano anche attraverso la "trachea" che si dirama dai polmoni del loro libro attraverso i loro corpi. Gli scienziati concordano sul fatto che la trachea sia uno sviluppo successivo nella storia evolutiva dei ragni.

Tubi di respirazione

La trachea sono strutture respiratorie che ragni e insetti hanno in comune. Una rete di tubi stretti rivestiti di una sostanza dura chiamata "chitina", trachea estendono il passaggio dell'aria dai polmoni del libro in alcuni ragni, e si aprono direttamente alla superficie attraverso piccoli fori chiamati "spiracoli" in altri. I ragni che non hanno i polmoni di libro e respirano attraverso la trachea includono membri di Caponiidae e Symphytognathidae. La maggior parte dei ragni che respirano usando solo la trachea hanno un singolo spiracolo sul lato inferiore dell'addome. Gli scienziati hanno identificato una forma specializzata di trachea in ragni chiamati "setaccio trachea", che sono numerosi trachea fine che si estende da tronchi principali più grandi.

Sangue blu

I ragni trasportano l'ossigeno intorno ai loro corpi in "emolinfa", una sostanza blu simile al sangue. L'ossigeno si diffonde attraverso le membrane sottili dei polmoni di libro e della trachea in emolinfa, che è blu perché contiene una sostanza a base di rame chiamata "emocianina". L'emocianina funziona in modo simile ai globuli rossi, legandosi all'ossigeno e rilasciandolo in aree con basse concentrazioni di ossigeno e trasportando rifiuti di biossido di carbonio in aree in cui può diffondersi nell'atmosfera. I ragni hanno un cuore tubulare monocamerale, arterie e vene ma nessun capillare. Quando i ragni sono eccessivamente attivi, le contrazioni muscolari causano l'emolinfa muoversi intorno al corpo, aumentando il trasporto di gas.

Condividi Con I Tuoi Amici