Come si riproducono i nematodi?

Come si riproducono i nematodi?

introduzione

Il nematode è un parassita che si basa su animali e piante per sopravvivere, senza fornire alcun beneficio ai loro ospiti. Il nematode si riproduce sessualmente, il che significa che è necessario sia un nematode femmina che un maschio per produrre prole. Una volta fecondato, un singolo nematode può deporre fino a 200.000 uova in un solo giorno.

Femmina

Il nematodi femmina porta i tipici doveri delle specie femminili che producono sessualmente. Il nematode femmina ha una singola ovaia e tiene le sue uova in un ovidotto. La femmina può quindi passare le uova attraverso l'ovidotto e nell'utero dove le uova possono essere fecondate.

Maschio

Il nematode maschio mostra anche i doveri tipici delle specie maschili che producono sessualmente. Il maschio ha due pezzi importanti di anatomia che aiutano nella riproduzione, nelle spicole e nella cloaca. Quando si accoppia, il maschio erige una o più spicole dalla cloaca e le usa per penetrare nei pori genitali della femmina. Lo sperma quindi viaggia lungo le spicole e nell'utero.

Fecondazione

Una volta che lo spermatozoo entra nell'utero, può entrare in contatto con le uova e fertilizzarle. Non tutte le uova sono in grado di diventare fecondate dalla transazione, ma la maggior parte lo farà. Le uova poi vengono passate dalla femmina e nel terreno, o per un nematode che è attualmente in un ospite, nell'intestino. Le uova poi si schiudono in piccole larve, che crescono in roundworms adulti di dimensioni complete tra 6 e 20 pollici.

Condividi Con I Tuoi Amici