L'ecosistema della foresta pluviale amazzonica

La foresta pluviale amazzonica è uno degli ecosistemi più diversi al mondo.

La foresta pluviale amazzonica è il più grande ecosistema di foresta pluviale continua al mondo. L'ecosistema comprende il bacino di drenaggio per il Rio delle Amazzoni. Il fiume stesso è lungo oltre 4.000 miglia ed è al centro del funzionamento di questo ecosistema. La base terrestre è quasi la dimensione dei 48 stati inferiori degli Stati Uniti. Il piccolo cambiamento climatico stagionale si verifica durante l'anno. La temperatura media è di circa 78 gradi F, con forti piogge che si verificano durante tutto l'anno. Queste condizioni climatiche hanno un impatto diretto sull'ecosistema.

Significato

Il fiume Amazzone visto da una barca.

La terra, il fiume e il suo clima contribuiscono alla vasta biodiversità della foresta pluviale amazzonica. Uno studio del 2005 pubblicato sulla rivista Conservation Biology ha stimato che il Brasile, che comprende oltre metà dell'intera foresta pluviale, ha oltre 170.000 diverse specie di organismi conosciuti. Secondo la Nature Conservancy, una sezione di quattro chilometri quadrati di foresta pluviale può contenere oltre 400 specie di uccelli da solo. Il clima caldo e umido crea le condizioni ideali per la crescita delle piante.

Struttura

Guardando la chioma degli alberi.

La foresta pluviale amazzonica, come altre, ha una struttura ecologica unica che influenza le interazioni e le relazioni che si verificano in questo ecosistema. È composto da cinque strati, ognuno con la sua vita vegetale unica e, quindi, la fauna che vive in ogni strato. I due strati superiori sono costituiti da alberi che formano la chioma forestale. La vela forma uno strato denso in alto, ombreggiato dal terzo strato degli alberi più bassi. Il quarto strato comprende arbusti tolleranti all'ombra, mentre il quinto e il livello più basso è costituito da piante erbacee basse. Uccelli e pipistrelli si trovano negli strati superiori. Gli insetti abitano strati più bassi, con i grandi mammiferi trovati a livello del suolo.

Flora

Una ninfea nel bacino amazzonico peruviano.

Le piante della foresta pluviale amazzonica mostrano la loro diversità e adattabilità. La struttura della foresta pluviale consente alle piante di trovare le proprie nicchie ecologiche uniche. The Nature Conservancy riferisce inoltre che un'area di quattro miglia quadrate contiene oltre 1.500 specie di piante da fiore e fino a 750 specie di alberi. Sfortunatamente, mentre queste figure possono sembrare significative, rappresentano solo una frazione del quadro reale. Solo una piccola percentuale della vita vegetale dell'Amazzonia è stata documentata o studiata per il loro potenziale valore medicinale. Gran parte dell'ecologia di questo ecosistema rimane sconosciuta.

natura

L'Amazzonia ha oltre 1.200 specie di uccelli.

Come le piante, gli uccelli ei pipistrelli della foresta pluviale amazzonica si sono adattati alla varietà di nicchie e risorse alimentari a loro disposizione. Uno studio del 2005 pubblicato anche su Conservation Biology ha riportato che la foresta pluviale amazzonica ha oltre 1.200 specie di uccelli. La diversità è anche evidente in altri animali selvatici, con una stima di 427 specie di mammiferi, 378 rettili e 427 anfibi.

minacce

La deforestazione è una seria minaccia per le nostre risorse naturali.

Nonostante le sue enormi dimensioni, l'ecosistema della foresta pluviale amazzonica deve affrontare una pressione ambientale che minaccia la sua stessa esistenza. Una delle principali minacce è la deforestazione. Secondo il Monga Bay, dal 1970, oltre 200.000 miglia quadrate di foresta pluviale amazzonica sono state perse a causa della deforestazione. I terreni della foresta pluviale sono poveri, privi di fertilità. La maggior parte dei nutrienti sono bloccati nella crescita delle piante sopra terra. A causa dell'ecologia dell'ecosistema, il recupero è difficile, se non impossibile.

Condividi Con I Tuoi Amici