Fattori biotici in un ecosistema di acqua dolce

Le interazioni tra predatori e prede sono fattori biotici in un ecosistema.

I fattori biotici sono condizioni create da esseri viventi che influenzano altri organismi all'interno dello stesso ecosistema. Gli scienziati dell'ecologia studiano questi diversi tipi di interazioni. I fattori biotici includono interazioni, condizioni ed energia create o modificate dagli esseri viventi.

Keystone Species

Le specie Keystone sono le specie che "regolano" gli ecosistemi. Inoltre, il loro effetto su un ecosistema è sproporzionato rispetto alla loro massa. Di solito, la specie chiave è un predatore all'apice. I predatori apicali sono grandi predatori senza predatori. In assenza di predatori apicali, la competizione tende a favorire una specie preda rispetto ad un'altra, portando a una minore diversità nell'ambiente. In molti sistemi di acqua dolce, il pikeminnow (Ptychocheilus oregonensis) agisce come un predatore apicale.

autotrofi

Gli autotrofi producono la propria energia da fattori abiotici o non viventi. Sono anche chiamati produttori poiché "producono" energia per un ecosistema. Nei sistemi di acqua dolce, sono quasi sempre piante o alghe. Producono zuccheri e ossigeno dalla luce del sole, anidride carbonica e sostanze nutritive abiotiche. Più raramente, alcuni ecosistemi iniziano con batteri o archaeans che producono energia attraverso reazioni chimiche. Questo non è il caso nella maggior parte degli ambienti di acqua dolce, ma in alcune sorgenti calde di acqua dolce, i microrganismi tolleranti al calore costituiscono la base delle catene alimentari. La produttività dell'autotropo è un importante fattore biotico in quanto fornisce energia per l'intero ecosistema.

concorrenza

La competizione tra organismi è un altro importante fattore biotico in un ecosistema. Questa competizione può assumere diverse forme. Ma in tutte le situazioni, due organismi diversi combattono per le stesse risorse. Questo può includere la competizione tra diverse specie. Può anche assumere la forma di competizione tra individui all'interno della stessa specie. La concorrenza è la forza trainante dell'evoluzione e modella tutti gli ecosistemi.

Cooperazione

La competizione non è l'unica forma di interazione tra le specie. Il mutualismo, o la cooperazione, è un altro importante fattore biotico, anche se la competizione tende a rubare i riflettori. A volte diverse specie cooperano per migliorare le loro possibilità di sopravvivenza. Un esempio di acqua dolce è una forma altamente adattata di fungo micorrizico che interagisce con le radici delle piante palustri. Questi funghi aiutano la pianta a liberare più facilmente i nutrienti abiotici. In cambio, la pianta fornisce al fungo energia sotto forma di zucchero. Allo stesso modo, l'idra di acqua dolce, un piccolo animale simile ad un anemone di mare, ha alghe simbiotiche che vivono all'interno delle sue cellule. Queste alghe producono energia, mentre l'idra protegge le alghe con le sue cellule urticanti.

Condividi Con I Tuoi Amici