A proposito della gente delle pianure costiere

I nativi hanno vissuto sulla costa occidentale per migliaia di anni.

La gente delle pianure costiere viveva lungo la costa atlantica, in un'area che si estende fino al nord del New Jersey e fino al sud della Florida. Le tribù native americane in queste aree hanno sviluppato villaggi insediati, culture elaborate e una varietà di lingue. Gli strumenti, l'arte e gli strumenti della vita quotidiana rimangono tutti a testimonianza del ricco ambiente e delle comunità che prosperavano nella pianura costiera.

Geografia

La geografia delle pianure costiere ha colpito le persone che hanno fatto di questa regione la loro casa. Questa zona è generalmente bagnata da paludi, terreni paludosi e fiumi. L'umidità generale ha contribuito a creare un ambiente ricco con molte fonti alimentari naturali. Vi è una grande diversità di specie in questa zona e la terra è generalmente bassa e piatta. L'esistenza di corsi d'acqua ricchi di pesce e altri alimenti ha reso questa zona privilegiata per la crescita e lo sviluppo della popolazione.

Lasso di tempo

Le prove degli abitanti umani lungo la pianura costiera risalgono a 12.000-10.000 a.C. Ci sono prove limitate della vita umana nel periodo Paleoindo. I gruppi erano probabilmente piccoli e nomadi, ma sono stati trovati diversi semplici strumenti in pietra risalenti a questo periodo. I popoli di questo periodo hanno seguito gli animali, cercando di sopravvivere. Il periodo arcaico da 10.000 a 8.000 a.C. mostra evidenze di insediamenti più sviluppati e comunità più grandi, con la probabilità che i gruppi si spostino stagionalmente. Il periodo dei boschi dall'8.000 a.C. nel 1650 A.D. vide lo sviluppo di villaggi stanziati e una maggiore tecnologia, incluso arco e frecce per la caccia e la guerra.

Storia

Data l'ampia area geografica, le culture delle tribù native americane nella regione delle pianure costiere variavano considerevolmente. Alcune delle tribù che vivevano lungo la costa atlantica e che sono particolarmente familiari allo studente moderno includono le tribù Susquehannock, Nanticoke e Powhatan. Il periodo dei boschi è il periodo più significativo nello sviluppo delle culture e civiltà dei nativi americani in questa regione. Mentre ogni tribù aveva la sua fede, lingua e cultura, tutti svilupparono ceramiche migliorate, credenze religiose più elaborate e rituali e armi migliorate, incluso l'arco durante questo periodo. L'aumento della tecnologia è stato accompagnato da una crescente attenzione per l'agricoltura e la vita del villaggio.

Significato

Molte persone oggi hanno più familiarità con le popolazioni dei boschi e il periodo come costruttori di tumuli. Mentre i tumuli esistono in aree al di fuori della pianura costiera, molti si trovano in questa regione. I cumuli spaziano da piccole aree di terra rialzate ad elaborare forme di animali. Questi lavori di sterro erano probabilmente piattaforme per strutture significative, incluse case, strutture religiose e recinti funerari. Altri gruppi nelle pianure costiere usavano gusci di ostriche per i monumenti funerari.

considerazioni

Le tribù native americane della pianura costiera erano uniche e diverse l'una dall'altra, ma ci sono tratti comuni e punti in comune. Si stabilirono più spesso lungo l'acqua, usando i fiumi e l'Oceano Atlantico come fonte primaria di cibo. Gli alloggi erano semplici, basandosi su legname e corteccia. La costruzione in pietra non è stata utilizzata. L'arte creata da questi popoli include molti oggetti usati sia nella vita rituale che nella vita quotidiana. Tubi, ceramiche e perline sopravvivono come testimonianza della creatività e della vitalità di queste varie civiltà.

Condividi Con I Tuoi Amici